Sono invecchiato con troppi addii nel cuore

partono via tutti, diciamo in molti, i più... anzi meglio dire che lo fanno da sempre, c'è chi parte prima chi lo fa dopo, chi saluta e chi sta in silenzio o chi con la fanfara al seguito... chi preferisce scambiare gli arrivederci e chi riesce a dispensare gli addii... ho vissuto molte partenze, di parenti, amici e conoscenti o amori e affini... partiti via senza più ritornare, con strazianti addii o finti arrivederci ma sempre col mai più che scheggia in testa... anche se spesso prevale il silenzio, il vuoto, l'assenza che ci rimette tutti a distanza.

partono via tutti, diciamo in molti, i più… anzi meglio dire che lo fanno da sempre, c’è chi parte prima chi lo fa dopo, chi saluta e chi sta in silenzio o chi preferisce farlo con la fanfara al seguito… chi preferisce scambiare degli arrivederci e chi riesce a dispensare i giusti addii… ho vissuto molte partenze, di parenti, amici e conoscenti, e sopratutto amori o affini…  partiti via senza più ritornare, chi lo ha fatto con strazianti addii o finti arrivederci ma sempre col mai più che echeggia in testa… lascia un eco di dolore nel cuore, anche se spesso prevale il silenzio, quel gelido vuoto, i territori come noi stessi saccheggiati fino all’osso, gettati al vento resta nient’altro che l’assenza il quale ci rimette tutti a distanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: