Nonostante la ridondanza di controllori e amministratori qui non hanno dimostrato di saper vedere al di sotto del proprio naso, nonostante i reclami continuano a fingere di non sapere e di non vedere… allora vi documento come ogni giorno si vede stratificare i rifiuti speciali e pericolosi per poi vederseli incendiati come avviene nella terra dei fuochi, nel nostro caso al posto dei terreni incolti e abbandonati utilizzano le case vuote, poste sul comune, ai piedi della vetrina culturale meta turistica, conosciuta come Borgo Castello di Calitri, utilizzato come inceneritore tacitamente concesso…



  

info: https://www.facebook.com/bernardino.galgano
http://legambiente.campania.it/
http://ambientesa.beniculturali.it/BAP/
https://www.facebook.com/BorgoCastelloDiCalitri?ref=hl

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...