Il percorso del 95º Giro d’Italia 2012, 8^ tappa Sulmona Lago Laceno, Domenica 13 maggio 2012:

Pubblicato: 6 maggio 2012 in Cultura, Hobby, Organizzazioni, Viaggi

Sulmona – Lago Laceno 229 km
La discesa verso sud del Giro d’Italia 2012 termina già all’ottava tappa.
Per il terzo giorno consecutivo il percorso è di media montagna, ma qui si potrebbe vedere qualcosa in più rispetto alle tappe di Porto Sant’Elpidio e Rocca di Cambio.
La salita finale verso Colle Molella e il traguardo di Lago Laceno ha delle parti impegnative e potrebbe essere qui la prima, piccola battaglia tra i big di questo Giro d’Italia.
Battaglia ci fu anche nel precedente arrivo del Giro a Lago Laceno, nel 1998, quando lo svizzero Alex Zulle riuscì a staccare il gruppetto dei migliori.
Quel Giro poi fu vinto da Marco Pantani, con Zulle che finì per crollare sulle Alpi.
La partenza della tappa è da Sulmona, ad una quarantina di km di distanza rispetto al traguardo di Rocca di Cambio di ieri.
Sulmona, alle porte del Parco Nazionale della Maiella, è città natale di ben cinque Papi ma è nota soprattutto come patria dei confetti.
Il percorso risale subito il Piano delle Cinque Miglia e potrà trovare fin da queste prime battute un gruppetto di fuggitivi pronti a sfidare la sorte con un attacco da lontano.
Il passaggio nel Sannio troverà sul percorso il Valico del Macerone, salita spauracchio un secolo fa, ma che oggi non spaventa certo nessuno. Si dice che su questa salita Costante Girardengo andò in una crisi spaventosa, tanto da scendere di bicicletta e tracciare una croce sulla polvere della strada, giurando di non passare mai più da lì.
La cronotabella La planimetria della tappa di Lago Laceno Dopo le alture iniziali, la fase centrale della tappa è più tranquilla e qui potrà congelarsi la situazione del gruppetto di attaccanti con il grosso ad inseguire.
Il percorso scende nell’entroterra campano fino a Benevento, quando mancano ancora poco più di 70 km all’arrivo.
Benevento fu città molto importante nel periodo romano grazie alla sua posizione sul percorso della via Appia.
La dominazione romana ha lasciato due importanti monumenti: l’Arco di Traiano e il teatro edificato sotto l’imperatore Claudio.
Il maggior monumento religioso è invece la Chiesa di Santa Sofia, risalente all’epoca del dominio longobardo, quando Benevento fu sede di uno dei ducati staccati del regno.
L’ultima parte del percorso di questa ottava tappa del Giro 2012 volge verso le alture dei Monti Picentini.
La lunga e morbida salita che scollina a Montemarano non dovrebbe incidere sgli esiti della corsa, se non pesare nelle gambe dei fuggitivi della prima ora.
Gli eventuali attacchi dei corridori di classifica arriveranno solo sulla salita conclusiva di Lago Laceno.
Si comincia a salire subito dopo l’abitato di Montella, ad una quindicina di km dal traguardo.
Dopo aver superato Bagnoli Irpino, dopo circa 5 km di salita, ecco il tratto duro, sono più o meno 3 km con pendenze costanti al 10%.
Qui il gruppo si sgretolerà e i vari Scarponi, Basso, Rodriguez, Kreuziger potrebbero prendersi le misure per la prima volta in questo Giro. Una volta scollinato il GPM a Colle Molella mancheranno ancora 4 km e mezzo in piano per raggiungere il traguardo di Lago Laceno.
C’è dunque il terreno per riportarsi sotto o contenere i danni per chi è rimasto indietro nel tratto più duro della salita.
Non ci aspettiamo distacchi significativi, tutti i favoriti dovrebbero arrivare nello spazio di una manciata di secondi o addirittura tutti assieme.
Sarà comunque una tappa interessante per cominciare a vedere quali sono i veri valori in campo dopo una settimana con pochissime salite.
La salita di Lago Laceno Lago Laceno Di origine carsica, il Lago Laceno si trova sui Monti Picentini ed è alimentato dal torrente Tronola.
La sua superficie si è ridotta dopo il terremoto dell’Irpinia del 1980 perchè delle falle si sono aperte nel sottosuolo lacustre e alla sorgente del Tronola.
L’altopiano Laceno offre l’insolita suggestione di poter sciare sui suoi 18 km di piste guardando il mare, essendo affacciato sul Golfo di Salerno.

lago-laceno-altimetria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...