Un mondo migliore è possibile!

Pubblicato: 28 gennaio 2012 in Cultura, Notizie e politica, Organizzazioni

La società dei consumi ha distrutto l’ambiente.
Sterminato milioni di specie di piante e animali.
Inquinato i mari, i fiumi e i laghi.
Avvelenato l’aria.
Saturato l’atmosfera di monossido di carbonio e altri gas
nocivi.
Distrutto lo strato di ozono.
Esaurite le nostre riserve di petrolio, carbone e le nostre
ricche risorse minerali.
Abbattuto le nostre foreste e anche le loro.
E che cosa è rimasto per noi?
Il sottosviluppo. La povertà. La dipendenza. L’arretratezza.
Il debito. L’insicurezza.
Per le società super- sviluppate il problema non è crescere,
ma distribuire.
Non solo distribuire tra di loro, ma distribuire tra tutti.
Lo sviluppo sostenibile è impossibile senza una distribuzione
più equa tra tutti i Paesi.
Dopo tutto, l’umanità è una grande famiglia che condivide lo
stesso destino.
La grave crisi odierna volge a un futuro anche peggiore in cui
non si risolverà mai la tragedia economica, sociale ed
ecologica di questo mondo che sarà sempre meno
governabile.
Qualcosa dobbiamo fare per salvare l’umanità.
Un mondo migliore è possibile!

font:http://www.utopiesorridenti.com/gas/tesi_luana.pdf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...